Questo sito contribuisce alla audience di

Thaly, Kálmán

uomo politico, storiografo e poeta ungherese (Csép 1839-Zablát 1909). Come storiografo si occupò delle insurrezioni antiasburgiche di I. Thököly e di F. Rákóczy. Pubblicò a Pest nel 1872 i suoi Contributi alla storia letteraria dell'età di Thököly e Rákóczy, curò l'edizione dei loro epistolari, redasse i dodici volumi dell'Archivum Rákóczianum. Come poeta esordì nel 1857 con la raccolta di poesie patriottiche Non toccare il magiaro!, cui seguirono raccolte analoghe (Il bosco sonoro, La tromba transilvana, L'alba della libertà). Ma il nome di Thaly fu reso celebre soprattutto dai due volumi degli Antichi canti militari ungheresi (1864), nei quali raccolse, accanto ad autentici canti popolari kuruc, propri componimenti.

Media


Non sono presenti media correlati