Questo sito contribuisce alla audience di

Therapeutic Touch

[inglese tocco terapeutico]. Metodo terapeutico fondato all'inizio degli anni Settanta del secolo scorso dalla sensitiva Dora van Gelder Kunz, presidente della Società teosofica americana tra il 1975 e il 1987, e da Dolores Krieger. Dal 1978, anno in cui è stato approvato ufficialmente dall'Ordine degli infermieri del Quebec, è praticato in oltre 80 ospedali canadesi e statunitensi, anche se molti dubbi sussistono sulla sua utilità. Basato sulla teoria del magnetismo animale enunciata da F. Mesmer e sulla convinzione che l'uomo sia di per sé un campo energetico, consiste nella diagnosi e nella cura degli squilibri energetici (causati da malattie, traumi o stress) tramite l'imposizione delle mani. Ogni seduta dura dai 15 ai 30 minuti: non è necessario né che il terapeuta entri effettivamente in contatto fisico con il paziente, né che quest'ultimo abbia fiducia nell'efficacia del metodo. Il Therapeutic Touch peraltro non va inteso come sostituto delle terapie convenzionali, in quanto il suo scopo è di ridefinire l'equilibrio energetico dell'organismo stimolandone le innate capacità di difesa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti