Questo sito contribuisce alla audience di

Tinódi, Sebestyén, detto Lantos

poeta cantastorie ungherese (Tinód 1505-Sárvár 1556). Nato da una famiglia di servi della gleba, fu elevato alla nobiltà da re Ferdinando nel 1553 per meriti letterari. Pubblicò nel 1537 una “bella storia” su Giasone e Medea e nel 1540 una “storia biblica” su Donna Giuditta, Il duello di re David con Golia (1549) e la storia de Il profeta Giona (postumo, 1563). Tinodi deve però la sua fama alle canzoni storiche che rispecchiano le guerre e l'occupazione turche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti