Questo sito contribuisce alla audience di

Tiselius, Arne Wilhelm Kaurin

biochimico svedese (Stoccolma 1902-Uppsala 1971). Le sue ricerche di biochimica lo condussero a sviluppare, negli anni Trenta, il metodo dell'elettroforesi, che gli permise di scoprire nel siero del sangue quattro principali gruppi distinti di proteine: le albumine e le globuline α, β, γ. Fondato un istituto di ricerche presso l'Università di Uppsala, Tiselius si occupò anche di altri metodi di analisi biochimica, come la cromatografia e la ripartizione e permeazione di gel. Premio Nobel per la chimica nel 1948 e presidente dell'International Union of Pure and Applied Chemistry (1951-55), contribuì alla creazione del Consiglio svedese delle ricerche per le scienze naturali. Fu anche presidente dell'Accademia Reale Svedese delle Scienze (1956) e, dal 1960 al 1964, della Fondazione Nobel.

Media


Non sono presenti media correlati