Questo sito contribuisce alla audience di

Tombouctou

città (19.166 ab.) del Mali, capoluogo della regione omonima (496.611 km²; 462.000 ab. stima 1995), a 296 m alla sinistra del fiume Niger. Collegata a Gao da una pista automobilistica e dotata del porto fluviale di Kabara (7 km a SSE), è attivo mercato agricolo. Anche Timbuctù. § Sorta verso il sec. XI attorno a un rinomato centro carovaniero chiamato Amanda, Tombouctou divenne in breve un grande mercato. All'inizio del sec. XIV vi fu fondata una moschea cui convenivano pellegrini e neofiti. Nel 1434 fu occupata dai Tuareg, ma qualche anno dopo cadde nelle mani dei Songhai con i quali raggiunse il massimo splendore (sec. XV-XVI). Nel 1591 fu presa dai marocchini e decadde. Passò alla Francia nel 1894.

Media


Non sono presenti media correlati