Questo sito contribuisce alla audience di

Trèvis, Giàcomo

agente coloniale italiano (Roma 1869-Merca 1897). Assunto come agente della “Compagnia Italiana per la Somalia, V. Filonardi & C.”, partì per Zanzibar nel 1893, dove cercò di reprimere severamente la schiavitù. Rimasto in Somalia fu assassinato da un fanatico. Di Trevis ci restano Osservazioni sulla schiavitù in Somalia e un Diario somalo.

Media


Non sono presenti media correlati