Questo sito contribuisce alla audience di

Trecènta

comune in provincia di Rovigo (33 km), 11 m s.m., 35,06 km², 3146 ab. (trecentani), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro dell'Alto Polesine, situato alla destra del fiume Tartaro. È la romana Triginta, possesso nel 1017 dell'abbazia di Nonantola. In seguito appartenne ai vescovi di Ferrara, quindi agli Estensi.§ Nel paese sorge la parrocchiale di San Giorgio, del 1596 ma ricostruita nel sec. XVIII: ha la facciata ornata di statue di G. Bonazza e custodisce una tavola cinquecentesca e una tela di C. Bonomi. Al sec. XVIII risalgono l'oratorio della Consolazione e palazzo Bellini.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, barbabietole, foraggi, mele, pesche, uva), sull'allevamento bovino e sull'industria, attiva nei comparti alimentare, meccanico, dell'abbigliamento, dell'arredamento, della lavorazione del legno e dei metalli.

Media


Non sono presenti media correlati