Questo sito contribuisce alla audience di

Triolet, Elsa

scrittrice francese di origine russa (Mosca 1896-Saint-Arnoult-en-Yvelines, Parigi, 1970). Sorella di L. Brik, la compagna di V. Majakovskij, e moglie di L. Aragon, è autrice di romanzi e novelle che appartengono alla letteratura militante. Tra le sue opere si segnalano: Bonsoir, Thérèse (1937), Le cheval blanc (1943; Il cavallo bianco), Les amants d'Avignon (1943), Le premier accroc coûte deux cents francs (1944; Il primo strappo costa duecento franchi), premio Goncourt, L'inspecteur des ruines (1948; L'ispettore delle rovine), la trilogia de L'Age de nylon, comprendente Roses à crédit (1959), Les manigances (1962; Gli intrighi), L'âme (1963; L'anima), e Le grand jamais (1965; Il grande mai), in cui si esplicano al più alto grado l'agilità e la vivacità creativa dell'autrice. A lei si devono anche un saggio su Čechov e la traduzione di numerose sue opere teatrali, oltre a un'Anthologie de la poésie russe (1965).

Media


Non sono presenti media correlati