Questo sito contribuisce alla audience di

Tuènno

comune in provincia di Trento (38 km), 629 m s.m., 70,64 km², 2219 ab. (tuennesi), patrono: sant’ Orsola (21 ottobre).

Centro della val di Tovel. Di origine remota, nel 1027 divenne possesso dei principi-vescovi di Trento. Fu feudo dei Cazzuffi e, in seguito, dei Tuenno.§ Nel paese sorge la parrocchiale di Sant'Orsola, composta di una chiesa gotica del sec. XV e di una neogotica del sec. XX, che costituiscono un unico edificio a due ampie navate.§ L'economia locale si basa sull'agricoltura (mele e pere), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei comparti meccanico e del legno (infissi, mobili, imballaggi). Rilevante il turismo naturalistico ed escursionistico, grazie alla presenza del lago di Tovel (conosciuto per il curioso fenomeno di arrossamento estivo delle sue acque, causato da una particolare specie di alga), sovrastato dalle cime del Brenta.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti