Questo sito contribuisce alla audience di

Ujjain (città)

città (367.000 ab. nel 1991) dell'India, nello Stato del Madhya Pradesh, capoluogo del distretto omonimo, 60 km a N di Indore, a 512 m sul fiume Sipra. Importante mercato agricolo, è sede di industrie alimentari, tessili, meccaniche e dei materiali da costruzione. Università (1957). § Capitale del regno di Avanti, conosciuta dai Greci, fu sede di Aśoka (ca. 275 a. C.), come viceré, e di Vikramāditya, leggendario sovrano e mecenate.Fu poi capitale dei Paramara (sec. IX-X), venne presa dai Musulmani (1235, 1531, 1562) e quindi da Marāṭhā (1732-1810). Nel 1732 Jay Singh II di Jaipur vi fece costruire un famoso osservatorio (Jantar Mantar) . § Gli scavi hanno rivelato un nucleo urbanistico risalente al 500 a. C. ca. e costituito da un'area delimitata da un massiccio bastione in argilla, con strutture di pietra e mattoni cotti, e reperti di ceramica rossa e nera, oltre a frammenti di altra grigia dipinta. Strati successivi documentano fasi di evoluzione (vasellame nero-lucido, sigilli d'avorio datati nei sec. III-II a. C., utensili di ferro) che giungono fino a testimonianze di epoca Śunga (monete, resti di strutture buddistiche). Ujjain, centro importante delle prime scuole buddistiche, è tra le sette città sacre dell'India.

Media


Non sono presenti media correlati