Questo sito contribuisce alla audience di

Vaud

(tedesco Waadt). Cantone della Svizzera occidentale, 3212 km², 654.093 ab. (stima 2006), 204 ab./km², capitale: Losanna. Nel suo territorio comprende due enclavi del cantone di Friburgo e due nel cantone di Ginevra. Confini: cantoni di Neuchâtel (N), Friburgo (E), Berna (E), Vallese (S), Ginevra (SW); Francia (S, W).

Esteso tra i rilievi del Giura (monte Tendre, 1680 m) a W, il di Neuchâtel a N, quello di Ginevra a S e le Alpi Bernesi a E (Les Diablerets, 3210 m), è attraversato dai fiumi Thielle e Broye ed è limitato a SE dal Rodano. La parte centrale del cantone è caratterizzata da morene ed è dunque prevalentemente collinare. La popolazione è in prevalenza di lingua francese e di religione protestante calvinista. L'economia si basa sull'agricoltura (barbabietola da zucchero a Orbe, tabacco nella valle di La Broye, frutta ai piedi del Giura e vino sul lago Lemano), sull'allevamento (bovini e suini) e, in misura minore, sull'industria (meccanica di precisione, metalmeccanica, alimentare, chimica, tessile, del tabacco), concentrata nei pressi di Losanna. Alcune città sono specializzate nella produzione di sigari, orologi e cioccolato. Importante base economica è anche il turismo estivo e invernale (note le località sciistiche di Leysin e Villars sur Ollon). A Bex è presente anche una miniera di sale. Città importanti, oltre alla capitale, sono Yverdon-les-Bains, Montreux, Vevey, Nyon, Morges, Aigle, Leysin, Rolle, Renens e Vallorbe. § La prima strutturazione amministrativa del territorio risale all'epoca franca e ha il suo centro a Losanna, sede comitale e vescovile dalla fine del VI secolo. Nei sec. XII e XIII s'impose l'autorità dei conti di Savoia, che eressero una struttura statale riunendo nobiltà e borghesia cittadina. Nella seconda metà del sec. XV Berna cercò con successo di estendere il suo dominio sul Lemano, ai danni dei Savoia. Rafforzandosi l'assolutismo dell'oligarchia bernese, il territorio si impoverì e si spopolò. Vivo fu quindi l'interesse vaudese per la Rivoluzione francese. Agli inizi del 1798 fu proclamata l'indipendenza e la Repubblica lemanica. Con la mediazione del 1803 Vaud divenne cantone sovrano della Confederazione. L'ordinamento costituzionale della restaurazione fu rovesciato nel 1831 con l'introduzione del suffragio universale e l'affermarsi di una maggioranza liberale.

Media


Non sono presenti media correlati