Questo sito contribuisce alla audience di

Vierendeel, Arthur Jules

ingegnere belga (Lovanio 1852-Bruxelles 1940). Studiò il comportamento statico delle travature e mise a punto il tipo di trave che porta il suo nome.

Trave Vierendeel

Trave reticolare costituita da due correnti collegati da montanti, senza diagonali. In questa trave la tendenza allo scorrimento dei correnti viene contrastata dai montanti che risultano così sollecitati a flessione. L'entità delle sollecitazioni richiede sezioni maggiori che non in travature reticolari analoghe, per cui l'impiego della trave Vierendeel è generalmente limitato a quei casi nei quali è necessario avere dei campi rettangolari aperti, non tagliati da diagonali (per esempio travi-parete).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti