Questo sito contribuisce alla audience di

Villa Collemandina

comune in provincia di Lucca (57 km), 549 m s.m., 34,81 km², 1400 ab. (villesi), patrono: san Sisto (6 agosto).

Centro della Garfagnana, nell'alta valle del fiume Serchio. Possesso dei Rolandinghi, passò nel sec. XIV a Lucca e poi, dal 1451, agli Estensi. § L'abitato, in gran parte ricostruito dopo il terremoto del 1920, conserva la romanica parrocchiale di San Sisto, con pregevoli altari di Matteo Civitali (sec. XV); a fianco sorge il piccolo chiostro, anch'esso romanico, ma restaurato.§ L'agricoltura produce cereali, uva, patate, castagne, foraggi e si pratica l'allevamento ovino. L'industria è attiva nella lavorazione del marmo. Importante l'apporto economico del turismo estivo, specie in località Corfino.

Media


Non sono presenti media correlati