Questo sito contribuisce alla audience di

Vrettakos, Nikiforos

poeta greco (presso Sparta 1911-Atene 1991). Visse ad Atene dal 1929; fu esule in Italia durante la dittatura dei colonnelli. Considerato fra i corifei della Generazione del '40 (nel 1938 diede una prova matura della sua arte nel poemetto Il viaggio dell'“Arcangelo”), ha espresso in toni di un peculiare crepuscolarismo una delicata sensibilità per la natura, un autentico amore per l'uomo. Il suo ininterrotto discorso lirico è raccolto in 3 vol. di Poesie (1972). Va anche ricordato il romanzo Dolore del 1969. Pubblicò inoltre le raccolte poetiche Il fiume Byès e le sette elegie (1975) e Girasole pomeridiano (1976). Scrisse in lingua demotica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti