Questo sito contribuisce alla audience di

Weber, Wilhelm Eduard

fisico tedesco (Wittenberg 1804-Gottinga 1891). Fratello del fisiologo Ernst Heinrich, professore ad Halle e dal 1831 a Gottinga, fu destituito dal suo incarico nel 1837 per aver protestato contro il ritiro della Costituzione da parte del re Ernesto Augusto; riprese l'insegnamento nel 1843 a Lipsia e, dal 1849, a Gottinga. Partendo dalle concezioni di G. T. Fechner sulla natura dell'elettricità, elaborò, oltre a una teoria unitaria dei fenomeni elettrostatici ed elettrodinamici, un sistema di unità di misura per le grandezze elettriche analogo a quello di K. F. Gauss per le grandezze magnetiche. Il fattore di proporzionalità fra unità elettromagnetiche ed elettrostatiche, che si rivelò approssimativamente uguale alla velocità della luce, fornì a J. C. Maxwell lo spunto per formulare la sua teoria delle onde elettromagnetiche.