Questo sito contribuisce alla audience di

Wessenberg, Ignaz Heinrich von-

ecclesiastico tedesco (Dresda 1774-Costanza 1860). Nominato vicario dal vescovo riformatore di Costanza, Th. von Dalberg (1802), avviò un vasto programma di rinnovamento illuministico della diocesi. Il suo progetto di Chiesa nazionale gestita dai vescovi in collaborazione con lo Stato fu decisamente avversato dalla Santa Sede che negò l'approvazione alla sua elezione e smembrò la diocesi in quelle di Friburgo e Rottingen (1821). Nel 1827 dovette rinunciare definitivamente essendogli venuto a mancare l'appoggio dello Stato del Baden. Diresse le riviste Geistliche Monatsschrift (Rivista spirituale mensile), Archiv für die Pastoralkonferenzen in den Landkapiteln des Bistums Konstanz (Archivio delle conferenze pastorali nei capitoli regionali del vescovado di Costanza).

Collegamenti