Questo sito contribuisce alla audience di

Widmark, Richard

attore cinematografico statunitense (Sunrise, Minnesota, 1914-Roxbury, Connecticut 2008). Interprete teatrale di repertorio contemporaneo, si impose al primo film, Kiss of Death (1947; Il bacio della morte) di H. Hathaway, come il gangster sadico che buttava la vecchietta paralitica giù dalle scale. Già in Street without Name (1948; La strada senza nome) di W. Keighley cominciò a variare quel personaggio, facendone decisamente un malato. Con notevole perizia e una suggestiva e moderna carica di ambiguità, seppe poi rinnovare altri archetipi del film d'azione (western o militare che fosse). Tra i suoi personaggi in divisa, emerge il pubblico ministero di Judgment at Nuremberg (1961; Vincitori e vinti). Presente negli anni Settanta del XX sec. in film di S. Lumet, S. Kramer, R. Aldrich, M. Crichton, ha lavorato ancora in Blackout (1985), di D. Hickox, e A Gathering of Old Men (1987; Tutti colpevoli), di V. Schlöndorff. Ha recitato anche in All God's Children (1990; Tutti figli di Dio) di J. Thorpe, Against all Odds (1984; Due vite in gioco) di T. Hackford e True Colors (1991; I corridoi del potere) di H. Ross.