Questo sito contribuisce alla audience di

Wivallius, Lars

poeta svedese (Wivalla, Örebro, 1605-Stoccolma 1669). Nelle sue poesie canta la natura e la libertà (Lamento su questa primavera secca e fredda, Ah libertà, cosa nobile!) in uno stile lirico e personale che riecheggia i canti popolari medievali.