Questo sito contribuisce alla audience di

Zuarasiz

dio slavo probabilmente affine o tutt'uno con il dio Svarog. Ci è testimoniato per la città di Riedegost, nel cui tempio ligneo veniva venerato come dio principale insieme ad altri dei. Circa la sua essenza sono possibili solo congetture, basate sull'interpretazione del nome (alludente al “sole”, o al “cane” come simbolo solare, o al “fuoco” ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti