Questo sito contribuisce alla audience di

accoppiatrice

sf. [da accoppiare].

1) In cinematografia, nome generico di vari tipi di apparecchiature, che hanno lo scopo di facilitare il lavoro di accoppiamento dei rulli di pellicola. L'accoppiatrice consiste essenzialmente in un asse che porta affiancati due o quattro rocchetti dentati; il margine perforato della pellicola è mantenuto costantemente in presa mediante rulli pressori. Con la rotazione dell'asse, manuale o a motore, le pellicole si muovono insieme passando sopra un vetro smerigliato, illuminato dal basso, che ne permette il controllo.

2) Per l'accezione in elettrotecnica, vedi binatrice.

Media


Non sono presenti media correlati