Questo sito contribuisce alla audience di

aerènchima

sm. (pl. -i) [da aero-+(par)enchima]. Parenchima specializzato nella funzione di diffusione dell'aria nell'interno del corpo del vegetale. Comune nelle piante acquatiche, specialmente nelle porzioni sommerse, come nei piccioli delle foglie di ninfea o nei fusti di papiro. Talvolta serve anche al galleggiamento delle foglie come nella Victoria regia. È costituito da sottili trabecole di cellule che circondano amplissimi spazi intercellulari. In qualche caso per dare maggiore resistenza alle strutture compaiono anche particolari cellule a parete ispessita e mineralizzata, gli idioblasti.

Media


Non sono presenti media correlati