Questo sito contribuisce alla audience di

aeròfono

sm. [aero-+-fono]. Strumento acustico per l'individuazione di un suono e della distanza della sua sorgente. È costituito da una coppia di ricevitori a forma di trombe o paraboloidi che raccolgono e amplificano il suono concentrandolo in un sistema di ascolto. Se si pone una serie di aerofoni a distanze note, dalla differenza dei tempi di arrivo del suono ai diversi aerofoni si risale alla distanza della sorgente sonora. Gli aerofoni furono utilizzati per scopi militari sino al 1940 ma l'avvento del radar ne determinò l'abbandono.

Media


Non sono presenti media correlati