Questo sito contribuisce alla audience di

aerògrafo

sm. [aero-+-grafo]. Apparecchio portatile per la polverizzazione rapida e uniforme di liquidi: è usato in particolare per l'applicazione di colori e vernici. È costituito da un serbatoio di limitata capacità, contenente il liquido, e da una penna o pistola a spruzzo. Dal serbatoio il liquido fluisce, in quantità regolabile, nel vano anteriore della pistola, collegato mediante un tubo flessibile a un piccolo compressore. Agendo su un apposito grilletto, si fa affluire a volontà un getto d'aria compressa che, investendo il liquido, ne provoca la fuoruscita in minutissime goccioline.

Media


Non sono presenti media correlati