Questo sito contribuisce alla audience di

apiina

sf. [sec. XIX; dal latino apium, apio]. Glucoside (4´,5,7,-triidrossiflavone-7-apiosoglucoside) presente in natura nel prezzemolo comune e nel sedano.

È difficilmente ottenibile allo stato cristallino perché precipita generalmente dalle soluzioni sature sotto forma di gel. È solubile in acqua, in alcol a caldo e nelle soluzioni di alcali che assumono colorazione gialla. L'apiina è resistente all'idrolisi enzimatica con emulsina. Soluzioni di acido solforico allo 0,5% idrolizzano parzialmente il glucoside formando apiosio e apigetrina.

Media


Non sono presenti media correlati