Questo sito contribuisce alla audience di

apolipoproteina

sf. [apo-+lipoproteina]. Proteina che rappresenta il veicolo col quale i grassi insolubili in acqua vengono trasportati nel circolo sanguigno. Alcune forme di apolipoproteine possono costituire un fattore protettivo per talune malattie cardiovascolari e possono aiutare a comprendere meglio il processo di metabolizzazione e trasporto del colesterolo. Un tipo di apolipoproteina, l'ApoE, è inoltre legato all'insorgenza di alcune forme di morbo di Alzheimer. Si conoscono quattro famiglie principali di apolipoproteine: le ApoA (1, 2, 4), le ApoB (100, 48), le ApoC (1, 2, 3), le ApoE (2, 3, 4). L'ApoA-1 e l'ApoA-2 sono costituenti del colesterolo Hdl (il cosiddetto “colesterolo buono”); l'ApoB del colesterolo Ldl (il cosiddetto “colesterolo cattivo”). Una particolare forma di apolipoproteina, l'ApoA-1 Milano, rintracciata esclusivamente nel sangue di alcuni abitanti di Limone sul Garda tutti discendenti di un'unica famiglia, si è rivelata in grado di proteggere l'organismo dall'arteriosclerosi. L'ApoE, invece, presente in tutti gli organismi, permette l'ingresso di particelle lipoproteiche nelle cellule epatiche consentendo il metabolismo dei grassi.

Media


Non sono presenti media correlati