Questo sito contribuisce alla audience di

bàryton

sm. inv. [dal greco barýs, grave+tono]. Strumento musicale della famiglia delle viole da gamba. Fornito di sei o sette corde, è caratterizzato dalla presenza di 16 corde metalliche che vibrano per simpatia, e possono anche essere pizzicate con il pollice, perché si collocano in un alloggiamento tra la tastiera e il manico e questo è aperto nella parte posteriore. Lo strumento ha avuto una certa fortuna nel sec. XVIII: ricordiamo che per compiacere il principe Nikolaus Esterházy, appassionato suonatore di baryton, J. Haydn compose numerosi lavori a esso destinati.

Media


Non sono presenti media correlati