Questo sito contribuisce alla audience di

cabernet

sm. [sec. XIX; da una voce dial. del Médoc]. Vino rosso superiore da pasto assai diffuso in Italia e in Francia, ricavato dai vitigni cabernet francese e cabernet sauvignon. In Italia è prodotto soprattutto nel Trentino, nel Friuli e nel Veneto, dove si contano numerose DOC di cabernet, ma si sta diffondendo anche in altre regioni. Il cabernet, ruvido da giovane, è adatto all'invecchiamento: pregevole dopo tre anni, è ottimo dopo sei e anche oltre. Il suo color rosso granato intenso tende al rosso mattone con l'invecchiamento; il sapore asciutto è sempre lievemente tannico, ma armonico e gradevolissimo, il bouquet fine e delizioso. Il tenore alcolico va da 12 a 13 gradi. Il cabernet bene invecchiato è uno fra i migliori vini da arrosti e cacciagione.

Collegamenti