Questo sito contribuisce alla audience di

carrétto

sm. [sec. XIV; dim. di carro].

1) Carro di piccole dimensioni, di solito a due ruote, con cassa senza sponde, trainabile a mano o da animali, adibito al trasporto di merci: il carretto del gelataio; il dim. carrettino può indicare in particolare quello usato dai venditori ambulanti o il giocattolo infantile che riproduce in piccolo il veicolo.Carretto siciliano, tipico carro agricolo a due ruote, con fiancate e spalliera. Decorazioni, dipinte a colori vivaci, rivestono l'intera superficie del carretto: sul fondo e sull'asse motivi geometrici o floreali; sulle fiancate, scene cavalleresche di intensa suggestione. L'origine di questo tipico carro trova discordi gli studiosi; per alcuni è derivato dall'antico carro siciliota, per altri è di origine recente (sec. XVIII). Comunque i primi esemplari con scene cavalleresche appartengono alla fine dell'Ottocento. Il carretto siciliano, con addobbo di gala, è tra i motivi dominanti di ogni festa o sagra regionale.

2) In scenotecnica, lo stesso che carrello.

Collegamenti