Questo sito contribuisce alla audience di

coltivare

v. tr. [sec. XIII; da coltivo].

1) Curare, lavorare la terra coi mezzi opportuni affinché produca piante e dia frutti: coltivare un campo; coltivare l'orto; coltivare a grano, a vigneti. Per similitudine: coltivare una miniera, una cava, sfruttarle.

2) Fig., applicarsi a una attività, a un'arte con impegno: coltivare gli studi, gli affari, la letteratura. Rifl., incivilirsi, istruirsi: “Il pubblico ama coltivarsi” (Alvaro). Per estensione, assecondare un sentimento, valorizzare un'inclinazione naturale: coltivare una passione, la mente; coltivare un'amicizia, far di tutto per conservarla e approfondirla; anche usare premure a una persona per farsela amica, per ottenerne dei favori: “Non vi dimenticate di coltivarvi l'abate Migliore” (Monti). Non comune: coltivare la propria persona, curarla.

3) Antico, venerare.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti