Questo sito contribuisce alla audience di

connessióne

Guarda l'indice

Lessico

sf. [sec. XVI; dal latino connexío-ōnis]. Atto ed effetto del connettere; legame di relazione, di interdipendenza; relazione stretta fra due o più cose, per lo più fig.: connessione di fatti; la connessione tra la prima e la seconda parte del romanzo.§ In topologia, la connessione è la non decomponibilità di uno spazio topologico in parti separate. Più rigorosamente, uno spazio topologico si dice connesso se non è l'unione di due aperti non vuoti e disgiunti . § In informatica, collegamento tra elaboratori atto a consentire lo scambio di dati; ; necessita, oltre alle macchine da collegare, di una linea telefonica commutata, due modem (uno per macchina) e appositi programmi. Per la connessione alla rete Internet è il gestore del servizio (Internet Service Provider) che mette a disposizione un numero telefonico a cui collegarsi con pc, modem e software. Si parla di connessioni dial up per le connessioni la cui tariffazione è a tempo, di connessioni flat se il cliente paga un fisso e ha la libertà di connettersi quando vuole.

Diritto

Rapporto formale o sostanziale che può esistere fra diversi procedimenti, collegandoli oggettivamente o soggettivamente. In materia civile, si ha connessione soggettiva quando due o più cause hanno in comune anche un solo soggetto; connessione oggettiva quando hanno in comune il contenuto ovvero il titolo, o una questione specifica in rapporto di accessorietà con quella principale. Se le cause possono perciò essere decise in un solo processo, il giudice fissa con sentenza alle parti il termine perentorio per la riassunzione della causa accessoria davanti al giudice di quella principale, oppure davanti al giudice adito per primo. La connessione può essere rilevata soltanto d'ufficio, e non oltre la prima udienza. In materia penale può darsi connessione formale quando diversi procedimenti distinti vengono riuniti per il solo fatto d'essere pendenti dinanzi allo stesso giudice. Si ha invece connessione materiale nei casi di concorso di persone nel reato e di concorso di reati, e nel caso che la prova di un reato o di una circostanza di esso influisca sulla prova di un altro reato o di una sua circostanza.

Elettrotecnica

In senso generale, collegamento mediante conduttori di dispositivi elettrici. In senso più ristretto la connessione è il sistema mediante il quale tali dispositivi vengono collegati. Molto diffusi sono i sistemi per saldatura (comune in elettronica) e per serraggio (con morsetti, viti ecc.). Negli impianti domestici e in alcuni casi anche in impianti industriali si usano connessioni a spina, capaci di condurre correnti anche di valore elevato. Negli impianti a bassa tensione, per ridurre il tempo di montaggio, si usano vari sistemi di connessione, per esempio mediante tubetti portati da zoccoli isolanti, entro i quali i conduttori vengono serrati da una vite, o mediante terminali muniti di due bordi a ricciolo elastici, che aggraffano meccanicamente una linguetta portata da un supporto isolante (sistema faston assai usato nella tecnica automobilistica). Le connessioni per medie e alte tensioni vengono effettuate con tecniche complesse, molto diverse da caso a caso (uso di muffole, morsetti speciali ecc.).

Statistica

Esiste connessione fra due fenomeni quando, variando le modalità dell'uno, le modalità dell'altro si distribuiscono in modo particolare. La connessione è nulla quando, al mutare delle modalità di uno dei due fenomeni, quelle dell'altro rimangono invariate. Particolare tipo di connessione è la concordanza. In Italia il primo a porre nel giusto risalto l'importanza della connessione fra i vari fenomeni fu lo statistico R. Benini.

Media


Non sono presenti media correlati