Questo sito contribuisce alla audience di

contrada

sf. [sec. XIII; dal provenzale contrada].

1) Ciascuno dei rioni o dei quartieri in cui erano divise le città: “una contrada chiamata Malpertugio” (Boccaccio). A Siena, ciascuno dei quartieri che disputano il palio.

2) Strada di luogo abitato: “le contrade di Bologna rosseggiarono nelle battaglie cittadine” (Panzini). A Firenze, strada secondaria che parte da una via principale.

3) Territorio circostante a un luogo; regione, paese: andare per lontane contrade; “esule m'aggiro / per le greche contrada” (Foscolo).

Collegamenti