Questo sito contribuisce alla audience di

criptozighìa

sf. [da cripto-+greco zygón, giogo]. In antropologia, conformazione della faccia osservata dall'alto (norma verticale) per cui le arcate zigomatiche appaiono poco prominenti sia lateralmente sia in avanti, come in alcuni gruppi umani mongoloidi ed europoidi.