Questo sito contribuisce alla audience di

emiatrofìa

sf. [sec. XIX; emi-+atrofia]. Atrofia di una metà del corpo, di un organo o di una parte dell'organismo; emiatrofia facciale progressiva, rara forma di atrofia progressiva di una metà della faccia, che colpisce la cute, il tessuto adiposo sottocutaneo e il tessuto muscolare. L'eziologia è malformativa o risalente a turbe del trofismo legate a insufficiente vascolarizzazione arteriosa o lesioni neurologiche. Se non provocata o conseguente a malattia, è anche detta malattia di Romberg. Emiatrofia linguale progressiva, atrofia progressiva a carico di metà della lingua.

Collegamenti