Questo sito contribuisce alla audience di

empatìa

sf. [sec. XX; dal greco en, in+ -patia]. Tendenza a identificarsi emotivamente con un'altra persona, accompagnata spesso da una parziale ripetizione motoria dei suoi gesti (come può accadere, per esempio, agli spettatori di una gara sportiva). Alcune scuole psicoterapeutiche, in particolare quella rogersiana, considerano l'empatia un elemento terapeutico fondamentale per la relazione con il paziente e la sua guarigione. Viene anche detta, con termine tedesco, Einfühlung.