Questo sito contribuisce alla audience di

enantiodromìa

sf. [dal greco enantíos, opposto+il tema di drameîn, correre]. Nella dottrina psicanalitica di C. G. Jung, meccanismo inconscio di opposizione, che tende a trasformare ogni cosa nel proprio opposto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti