Questo sito contribuisce alla audience di

endomitòsi

sf. [endo-+mitosi]. Raddoppiamento dei cromosomi all'interno del nucleo cellulare senza che compaiano i tipici fenomeni della mitosi, cioè la spiralizzazione dei cromosomi, la formazione del fuso, la scomparsa della membrana nucleare, ecc. Il grado di raddoppiamento può essere molto alto e la cellula, anziché avere un numero diploide di cromosomi, è poliploide, ha cioè un numero di cromosomi multiplo di quello diploide. L'endomitosi è stata riscontrata nei più svariati organismi: in cellule vegetali adulte durante la differenziazione, in cellule di Crostacei, Insetti, Gasteropodi, Anfibi, in Protozoi e in cellule tumorali di mammiferi.

Media


Non sono presenti media correlati