Questo sito contribuisce alla audience di

etmòide

sm. [sec. XVIII; dal greco ēthmœidḗs, simile a un filtro]. Osso impari e mediano che concorre a formare la base del cranio, i turbinati e le fosse nasali. Ha forma irregolare e consta fondamentalmente di due lamine, una mediana verticale e una orizzontale che si incrocia, superiormente, con la prima, nonché da due masse a forma di parallelepipedo, che si staccano dalla lamina orizzontale. Quest'ultima è anche detta membrana cribrosa o lamina cribriforme perché presenta una serie di piccoli fori, attraversati da rami del nervo olfattorio. Anche le due masse laterali presentano escavazioni anfrattuose, i seni etmoidali (detti anche cellule labirintiche etmoidali), che comunicano con le fosse nasali.