Questo sito contribuisce alla audience di

famigliòla buòna

fungo appartenente alla divisione Basidiomiceti (Armillariella mellea=Armillaria mellea=Clitocybe mellea) della famiglia Tricholomataceae noto anche con il nome di chiodino. Ha cappello (diametro 3-15 cm) prima emisferico o conico-ottuso, convesso, poi aperto, spesso umbonato, cosparso di scagliette appuntite o punteggiature brune, più fitte al disco, che sovente scompaiono negli esemplari più maturi; è molto variabile nelle tonalità di colore, a seconda della specie arborea su cui nasce (giallo miele, bruno-verdastro, olivastro, bruno-rossastro). Il gambo è tenace, fibroso, striato sopra l'anello, bruno-bistro-olivastro, più pallido in alto; le spore sono bianche. È conosciutissimo, ma è commestibile solo cotto, con eliminazione dell'acqua di cottura (commestibilità condizionata). Cresce in autunno, sulle ceppaie o sulle piante vive sia di latifoglie sia di aghifoglie, su cui causa marciume radicale.

Media

Famigliola buona

Collegamenti