Questo sito contribuisce alla audience di

ferrétto

sm. [sec. XIV; da ferro].

1) Familiare, oggetto di ferro di piccole dimensioni.

2) Termine di origine lombarda con il quale vengono indicate le coltri di alterazione sviluppantisi al di sopra sia dei depositi grossolani fluviali e fluvio-glaciali sia degli accumuli morenici a opera della ferrettizzazione. Il ferretto è tipico delle zone moreniche e delle alluvioni antiche del Quaternario che si estendono nella zona pedemontana della Pianura Padana, ma terreni analoghi si incontrano nell'Italia centrale su depositi conglomeratici neogenici e pertanto si può ritenere che il ferretto non sia un terreno collegato strettamente a un determinato momento geologico ma che si sia formato ogniqualvolta le acque di percolazione abbiano potuto per lunghi periodi dilavare depositi altamente permeabili. Sui terreni ferrettizzati, acidi e poveri di elementi nutritivi, si impianta spontaneamente la brughiera.

Media


Non sono presenti media correlati