Questo sito contribuisce alla audience di

flexaton

(flex-a-tone), strumento idiofono il cui corpo sonoro è costituito da una lamina flessibile d'acciaio. È una versione perfezionata della sega; fu usato da Schönberg nelle Variazioni op. 31 e nel Kol Nidre.

Media


Non sono presenti media correlati