Questo sito contribuisce alla audience di

idrogenòide

agg. e sm. [da idrogeno+ -oide]. In fisica atomica, atomo idrogenoide, atomo degli elementi leggeri, ionizzato in modo da aver perduto tutti gli elettroni meno uno. Sono idrogenoidi, per esempio: He+, Li++, Be+++, C++++. Tali ioni, essendo formati da un nucleo e da un solo elettrone orbitale, hanno struttura analoga all'atomo di idrogeno da cui differiscono solo per la massa del nucleo e per la sua carica che, invece di essere +e come nell'atomo di idrogeno, è +Ze nell'elemento di numero atomico Z. A questa analogia di struttura corrisponde una analogia di proprietà spettrali: gli spettri di emissione e assorbimento di radiazioni elettromagnetiche negli atomi idrogenoidi sono descritti da equazioni formalmente analoghe a quelle valide per l'idrogeno. Sia la teoria di Bohr-Sommerfield sulla struttura dell'atomo di idrogeno, sia l'equazione di Schrödinger della meccanica ondulatoria si adattano bene agli atomi idrogenoidi.

Media


Non sono presenti media correlati