Questo sito contribuisce alla audience di

incantare¹

v. tr. e intr. [sec. XIII; dal latino incantāre].

1) Tr., soggiogare, privare qualcuno della volontà o della coscienza mediante l'impiego di incantesimi, di arti magiche; anche compiere azioni straordinarie ricorrendo alle stesse arti: Alcina incantò Ruggero; incantare i serpenti. Fig., affascinare, colpire in modo straordinario: cammina con una grazia che incanta; la sua conversazione incantava gli ascoltatori. § Il pp. incantato è usato anche come agg.: anello incantato, dotato di poteri magici; atmosfera incantata, che sembra frutto d'incantesimo.

2) Intr. con la particella pron., assumere, per lo più all'improvviso, un atteggiamento trasognato, di attonito stupore: s'incanta sempre quando guarda la televisione; riferito a un meccanismo, bloccarsi: la mia sveglia si è incantata.

Media


Non sono presenti media correlati