Questo sito contribuisce alla audience di

intervìdeo

sm. [inter-+video]. Dispositivo telefonico e televisivo che permette di abbinare alla conversazione di un normale impianto di citofono domestico per portierato anche la visione diretta del visitatore che si presenti all'ingresso. L'intervideo opera analogamente a un sistema di televisione in circuito chiuso: una telecamera opportunamente puntata presso l'ingresso della casa permette la ripresa dell'immagine e la trasmissione via cavo a un monitor televisivo disposto con il microtelefono nei locali dell'utente presso il quale il visitatore si annuncia premendo il pulsante relativo all'abitazione e mettendo così in funzione in pochi secondi la telecamera, il monitor e il normale circuito telefonico. Il comando, da parte della persona chiamata, dell'elettroserratura della porta di ingresso disinserisce automaticamente il circuito video della telecamera e del monitor; ciò avviene pure, con un dato ritardo, se l'elettroserratura non viene azionata. È detto anche videocitofono.

Media

Intervideo.