Questo sito contribuisce alla audience di

iperacusìa

sf. [da iper-+greco ákusis, ascolto]. Anomalo aumento dell'acuità uditiva, riscontrabile nelle paralisi del facciale sostenute da lesioni del nervo cocleare. L'iperacusia si rivela talvolta nei soggetti isterici.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti