Questo sito contribuisce alla audience di

isterotomìa

sf. [sec. XIX; istero-2+-tomia]. Incisione della parete dell'utero fino alla sua cavità. Si esegue nel taglio cesareo per estrarre il feto, in caso di mioma interessante la cavità uterina o nella chirurgia riparativa di alcune malformazioni uterine.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti