Questo sito contribuisce alla audience di

marasma

(raro marasmo), sm. (pl. -i) [sec. XVII; dal greco marasmós, consunzione, tramite il francese marasme].

1) Condizione di grave decadimento involutivo anatomico e funzionale dell'organismo, che lentamente va incontro a processi degenerativi. Le cause più frequenti sono le malattie a lungo decorso non curate efficacemente, quali la tubercolosi polmonare e intestinale, il diabete, lesioni flogistiche o degenerative del cervello, certe forme di malaria cronica, la senilità, ecc.

2) Per estensione, crisi, indebolimento di un'istituzione, di un'organizzazione; caos, disordine generale.

Media


Non sono presenti media correlati