Questo sito contribuisce alla audience di

monosìllabo

agg. e sm. [sec. XIV; dal greco monosýllabos]. Di elemento linguistico (parola, radice, tema, prefisso, suffisso, desinenza) costituito da una sola sillaba; in italiano i nomi monosillabi restano invariati al pl. (il re, i re; la gru, le gru). Per estensione: parlare o rispondere a monosillabi, in maniera assai concisa, per paura o timidezza.