Questo sito contribuisce alla audience di

nadaìsmo

sm. [dallo spagnolo nada, nulla]. Movimento poetico colombiano contemporaneo, sviluppatosi negli anni Cinquanta e Sessanta. Nato dal surrealismo, ebbe un programma antitradizionalista e anticlericale, inteso alla distruzione dell'ordine costituito e alla creazione di un linguaggio interamente nuovo. Il poeta più rappresentativo del nadaismo fu Gonzalo Arango (1932), autore del poema Los Nadaístas e del “tema per un balletto” La consagración de la Nada. Tra i principali esponenti del movimento furono Mario Rivero, José Pubén, Félix Turbay, Alberto Hoyos.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti