Questo sito contribuisce alla audience di

neocapitalismo

sm. [neo-+capitalismo]. Fase dello sviluppo storico del capitalismo caratterizzata dalla ricerca di nuovi equilibri nel rilancio della libera iniziativa, che ha dato vita ai seguenti fenomeni: presenza di colossi produttivi e finanziari (per esempio le multinazionali); rapidissimo tasso d'incremento della produttività generato e favorito dalla “terza rivoluzione industriale”, cui si accompagna un consumo di massa sollecitato dalla stessa crescente forza produttiva; trasferimento del potere dai singoli operatori ai gruppi di dirigenti (secondo Galbraith, le “tecnostrutture”); intervento sempre più massiccio dello Stato nella vita economica e sociale; rafforzamento e potere delle organizzazioni sindacali sul mercato del lavoro.

Media


Non sono presenti media correlati