Questo sito contribuisce alla audience di

niclosammide

sf. Farmaco antielmintico, chimicamente derivato della salicilammide. Agisce soprattutto sui Cestodi (Tenia solium, Tenia saginata, ecc.) con azione prima paralizzante poi vermicida. Il suo effetto si conclude con il distacco dello scolice dalla parete intestinale e la conseguente sua eliminazione con le feci. Non essendo assorbita dall'intestino, la niclosammide non esercita praticamente effetti collaterali, se si esclude una leggera e non frequente sensazione di nausea. Oltre che nella terapia umana, la niclosammide viene spesso usata in campo veterinario e come disinfestante in agricoltura.

Media


Non sono presenti media correlati